La Gestione Delle Emozioni Difficili Del Caregiver

 

La gestione delle emozioni difficili del caregiver

 

Chi è il caregiver?

Le persone affette da demenza spesso necessitano di un notevole impegno daparte della famiglia. I caregiver sono i familiari che decidono di prendersi cura e impegnarsi nella relazione di aiuto nei confronti della persona bisognosa. E’ un ruolo non facile da gestire, soprattutto se si ha una famiglia, un lavoro o quando si è, a propria volta, una persona anziana.

Spesso si sente parlare di burn-out del caregiver quando il carico assistenziale ed emotivo diventa eccessivo, inoltre la mancanza di aiuto e la limitazione del tempo libero porta delle ripercussioni sulla qualità di vita e conflitti a livello familiare.

 

Stati d’animo comuni

  • Impotenza, provocata dal contatto prolungato con la malattia e l’impossibilità di cambiare attivamente la situazione.
  • Senso di colpa, questo avviene quando ormai è presente una relazione morbosa, per cui il caregiver si sente in colpa se si concede del tempo per se stesso invece di dedicare le proprie energie al familiare.
  • Vergogna, causata dagli atteggiamenti del familiare che porta all’isolamento sociale.
  • Solitudine, causata dall’impegno quasi totale del proprio tempo libero, limitando la vita sociale e le relazioni.
  • Frustrazione
  • Preoccupazione del futuro, data dalla progressione della malattia.
  • Negazione, il caregiver non riesce ad accettare la malattia del familiare. Questo è causa di molti conflitti familiari in quanto si tende ad associare delle scusanti a comportamenti della persona con demenza (es. “non ti sei ricordato di chiudere la porta solo perché non ne hai voglia”) .
  • Rabbia, è un’emozione che può rivolgersi sia verso se stessi che verso persone esterne.

 

Sintomi di burn-out

I caregiver, se non adeguatamente formati, possono riscontrare un carico assistenziale con conseguenze sociali, emotive, psicologiche, fisiche ed

 economiche. I principali sintomi sono:

  • Insonnia
  • Irritabilità, collera nei confronti della persona malata
  • Senso di incapacità ad affrontare i piccoli problemi
  • Depressione
  • Problemi di salute fisica

Come gestire le difficoltà?

E’ importante adottare degli accorgimenti per far sì che il caregiver non si trovi in situazioni di elevato stress fisico ed emotivo. Per questo è molto importante:

  • Prendere del tempo per se stessi per riposare e per dedicare del tempo allo svago e a relazioni esterne.
  • Accettare e comprendere le emozioni. Non cercare di reprimere le proprie paure o lo stress, anzi risulta efficace parlarne ad altre persone che si trovano nella stessa situazione.

 

Per non essere mai soli

  • Percorso psicologico. L’associazione Alzheimer La Piazzetta Ivrea ha messo a punto “Pronto Alzheimer” la linea che ti ascolta, utile per richiedere informazioni e consigli ma anche per avere sostegno in caso di preoccupazione per un vostro familiare. Disponibile il Giovedì dalle ore 9 alle ore 10.
  • Confronto fra pari
  • Momenti di incontro come Caffè Alzheimer e socializzazione.

Maggiori informazioni sul sito: https://www.alzheimer-lapiazzetta.it

 

23 Gennaio 2021

A cura di Claudia Capra

 

Articoli di riferimento

 

Problematiche del caregive

  • Psicologa e psicoterapeuta Segantin

https://www.psicologasegantin.it/problemi-trattati/problematiche-del-caregiver/

 

The psychological impact of COVID-19 pandemic and lockdown on caregivers of people with dementia.

  • Altieri, G. Santangelo

https://www-sciencedirect-com.bibliopass.unito.it/science/article/pii/S1064748120305297?via%3Dihub

 

III. Comparing perspectives of family caregivers and healthcare professionals regarding caregiver burden in dementia care: results of a mixed methods study in a rural setting.

  • Krutter, D. Schaffler-Schaden, R. Essl-Maurer, L. Wurm, A. Seymer, C. Kriechmayr, E. Mann, J. Osterbrink, M. Flamm.

https://academic-oup-com.bibliopass.unito.it/ageing/article/49/2/199/5686224

 

Mental health status of psychogeriatric patients during the 2019 new coronavirus disease (COVID-19) pandemic and effects on caregiver burden.

  • T. Penteado, J. C. Loureiro, M. V. Pais, C. L. Carvalho, L. F. G. Sant’Ana, L. C.L. Valiengo, F. Stella, O. V. Forlenza.

https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fpsyt.2020.578672/full

I commenti sono chiusi.